Copy
Campagna
View this email in your browser

Iniziativa dei Cittadini Europei per vietare il glifosato

In questi ultimi mesi in Europa, Navdanya si è unita all’ampia opposizione che denuncia i veleni presenti nel nostro sistema alimentare. L’Iniziativa dei Cittadini Europei per vietare il glifosato intende invitare la Commissione Europea a proporre agli Stati membri l’introduzione di un divieto di utilizzare glifosato, a riformare la procedura di approvazione dei pesticidi e a fissare obiettivi di riduzione obbligatori al livello dell’UE per quanto riguarda l’uso dei pesticidi. Invitiamo  tutti i cittadini d’Europa a firmare questa iniziativa.

Il glifosato è un pesticida dannoso per l'ambiente e pericoloso per l'uomo, presente nel nostro cibo, nella nostra acqua, e nei nostri corpi. 

Sulla nostra pelle la Monsanto guadagna milioni di euro vendendo glifosato in tutto il mondo, ma ora abbiamo la possibilità di toglierlo dal mercato europeo, raccogliendo un 1.000.000 di firme per chiedere alla Commissione Europea di vietarne l'utilizzo in tutti i paesi membri.

Se la campagna avrà successo potrebbe essere il primo passo per un cambiamento dei modelli di agricoltura in tutta Europa, spingendo i paesi a potenziare le politiche a sostegno dal'agricoltura biologica e integrata. Nell'interesse della nostra salute e dell'ambiente.

Il 15 marzo 2017, la ECHA (Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche) ha dichiarato il glifosato non-cancerogeno e non-genotossico, in palese contrasto con il parere dello IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro - Organizzazione Mondiale della Sanità), che, nel maggio 2015 lo classificò come appartenente al Gruppo 2A, cioè “probabile cancerogeno per gli esseri umani”. Per questo motivo è necessario raccogliere almeno un milione di firme entro giugno 2017, affinché l’iter sia completato prima che la Commissione UE si esprima sulla proroga attualmente in vigore per l’uso del glifosato.

Se non l’hai ancora fatto, firma la ICE online QUI
Se vuoi organizzare una raccolta di firme su supporto cartaceo, scarica qui i materiali e le istruzioni
Attività recenti in Italia
L’8 febbraio 2016,  Navdanya, insieme a numerose altre organizzazioni italiane, ha preso parte al lancio della campagna europea per vietare il glifosato, un pesticida dannoso per per l’ambiente e probabile cancerogeno per l’uomo. Con striscione e cartelli per un altro modello di agricoltura, gli attivisti hanno offerto mele “glyphosatefree” ai cittadini che si sono fermati al banchetto per firmare. Leggi tutto
Il 19 marzo 2017, Navdanya ha partecipato a La Giornata della Libertà dei Semi, organizzata da Mercato Contadino Castelli Romani in collaborazione con Orto Botanico Roma "Tor Vergata". E' stata una preziosa opportunità' per confrontarsi con custodi di semi, agricoltori, associazioni e cittadini e discutere delle minacce che dobbiamo affrontare a livello locale e globale per difendere la nostra sovranita' alimentare e dei semi e di cosa possiamo fare come individui e comunita' (locali e globali) per reclamare i nostri diritti e i nostri beni comuni. Leggi tutto
Il 9 aprile Navdanya ha partecipato alla Festa della Biodiversità, organizzata da Città Virtuosa, dove si sono incontrati custodi di semi, agricoltori, associazioni e cittadini. Abbiamo discusso su come il nostro sistema alimentare e la nostra salute debbano essere basati sulla protezione della biodiversità, dei beni comuni, sulla promozione dell’agricoltura locale e biologica e sulla difesa del nostro diritto a conservare, scambiare e coltivare i nostri semi locali (non soggetti a brevetti e non ogm). Leggi tutto 

Annunci - Italia

  • Siamo lieti di annunciare l’apertura della nuova sede di Roma in Via Marin Sanudo, 27.

  • Vi invitiamo ad unirvi a noi a Firenze, domenica 30 aprile, in occasione dell’evento “Libera Semina”, organizzato da Seed Vicious, dove saranno presenti numerose associazioni e gruppi di custodi di semi. Lo scambio sarà libero e pubblico! Venite e portate i vostri semi! Leggi tutto
Annunci - Campagna Internazionale

Paesi Bassi - L'Aia, 18 aprile 2017
: Presentazione pubblica del parere legale consultivo del Tribunale Internazionale Monsanto

Grecia, Paranesti (Drama), 20 - 22 aprile 2017: Primo Festival Olimpico dei Semi [inglese]

India, 13 - 23 aprile 2017: Pellegrinaggio di Navdanya per la Libertà dei Semi e del Cibo [inglese]

Germania, Colonia e Bonn, 25 - 29 aprile: Serie di eventi contro la fusione Bayer/Monsanto -

Insieme a CBG (Coalition against Bayer Dangers), IFOAM Organics International, Colabora e molti altri movimenti di cittadini ed organizzazioni, Navdanya ha organizzato una serie di eventi in Germania che convergeranno il 28 aprile a Bonn, dove ci sarà una manifestazione di fronte al World Conference Center dove, lo stesso giorno, si tiene l'incontro annuale di Bayer con gli azionisti. Assemblea cittadina a Colonia [inglese], Manifestazione in piazza a Bonn e altre iniziative [inglese]

Francia, Lorient, Bretagna, 28 - 30 aprile: Incontro Internazionale di resistenza contro gli OGM [inglese]

Articoli recenti

Monsanto introduce illegalmente cotone OGM resistente al Round-up in India

Navdanya, 7 aprile 2017

“Buying science”: un nuovo rapporto dimostra come le aziende produttrici di glifosato stanno "comprando la scienza"

Global2000, 23 marzo 2017

L’ONU accusa i pesticidi: tossici e dannosi, possiamo farne a meno

Rinnovabili.it, 7 marzo 2017
Fai una donazione
Copyright © 2017 Navdanya International, All rights reserved.


Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list

Email Marketing Powered by Mailchimp