Copy
Febbraio 2019

CASMI - La nostra Europa
NUORO - Era il 1987 quando l’allora Comunità Economica Europea lanciava Erasmus, il programma che ha promosso l’idea della mobilità transnazionale quale strumento utile a formare giovani studenti universitari, ma soprattutto cittadini europei, attivi, coesi e solidali, a fronte di tutte le specificità che i popoli europei presentano. Dopo trent’anni, e con l’attivo di 9 milioni di persone coinvolte, non può certo dirsi obsoleto. Ristrutturato nel nome – Erasmus+ – e ampliato negli ambiti – per la prima volta trova spazio anche lo sport – per il settennato 2014-20 punta ad offrire opportunità di scambio e mobilità a 400 mila cittadini. Al rinnovamento si affianca la novità: nel 2017 nasce il Corpo Europeo di Solidarietà con l’obiettivo di coinvolgere 100 mila giovani entro il 2020 in attività solidaristiche (fino a 12 mesi), attraverso il volontariato, opportunità di tirocinio e di lavoro.
È questo, dunque, il contesto in cui si muove il Comitato delle Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale (C.A.S.M.I.), che raggruppa le organizzazioni attive in Sardegna nei settori dell’educazione non formale, della mobilità internazionale, della progettazione europea  e dell’inclusione sociale che, insieme al Centro Europe Direct del Comune di Nuoro, lo scorso venerdì 8 febbraio hanno presentato lo stato dell'arte e le attività previste per il 2019 al numeroso pubblico presente presso l’auditorium dell’ITC “S. Satta” di Nuoro. È stata l’occasione per approfondire quelle che sono le finalità strategiche della mobilità europea per i giovani, le numerose opportunità e, in particolare i servizi del CASMI, quale intermediario facilitatore per i cittadini che vorrebbero svolgere un’esperienza all’estero. Durante la giornata non sono mancati i luoghi di confronto, in due focus specifici dedicati a Erasmus+ Sport e Cittadinanza attiva europea. È possibile trovare la diretta web dell’evento nella nostra pagina Facebook o in quella del C.A.S.M.I.: https://www.facebook.com/europedirectnuoro/ oppure https://www.facebook.com/comitatoassociazionisarde/

Politica Agricola Comune - PAC
La Politica Agricola Comune è stata la prima politica europea e rappresenta l’insieme delle regole che l’U.E ha inteso darsi, riconoscendo la centralità del settore agricolo, per uno sviluppo equo e stabile dei Paesi membri. Sin dalla sua creazione ha conseguito l'obiettivo di garantire l'approvvigionamento di derrate alimentari, contribuendo alla conservazione del patrimonio rurale dell'Europa, proteggendo l’ambiente e promuovendo la produzione di alimenti sani e di qualità a prezzi accessibili per i consumatori (art. 39 TFUE).  La PAC è stata oggetto di diverse riforme, la più radicale nel 2013, attraverso le quali la Commissione, ha inteso realizzarne la semplificazione e modernizzazione, al fine di massimizzare il suo contributo nel perseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile. 
Il nuovo quadro finanziario pluriennale per il periodo 2021-2027. Lo scorso 2 maggio 2018 la Commissione europea ha proposto il nuovo quadro finanziario per il periodo 2021-2027, delineando il quadro di bilancio e i principali orientamenti per la politica agricola comune. Le proposte sono state sviluppate tenendo conto dei mutamenti intercorsi nella ultima riforma, quali una sostanziale discesa dei prezzi agricoli, l’ulteriore apertura dell’U.E. ai mercati mondiali, la sottoscrizione di nuovi impegni internazionali, come quelli finalizzati alla mitigazione dei cambiamenti climatici. Per raggiungere tali obiettivi, la Commissione, ha proposto una dotazione finanziaria di circa 365 miliardi di euro, anche se, rispetto al bilancio pac 2014-2020, si prefigura un risparmio di spesa.
Siti di riferimento:
 www.europa.eu; www.camera.it
 
L’Europa sul tuo smartphone: scopri l’UE di oggi e di domani con la nuova app del Parlamento europeo. La Citizens’ App (app dei cittadini) offre moltissime informazioni su come l’Unione europea ha cambiato le nostre vite. Sei un agricoltore biologico? Pratichi sport all’aria aperta? Vorresti impegnarti in qualche attività di volontariato? Le norme UE hanno semplificato le cose maniera molto significativa e ora grazie a questa nuova app puoi scoprirlo con facilità. Per maggiori info
Come si vota alle elezioni UE
Come funzionano le elezioni
Dal 15 febbraio fino al 30 marzo, resterà aperto il Torneo Trivia Quiz di Europa=NOI sulla storia e le Istituzioni dell’UE, i Trattati, i diritti, i doveri, le opportunità per i cittadini e altri temi fondamentali dell’educazione alla cittadinanza europea. Il team ASOC1819 che risponderà correttamente, nel più breve tempo possibile, al maggior numero di domande selezionate random fra quelle dell’Allenamento, avrà la possibilità di vincere la Menzione Speciale “Europa=NOI: ASOC esplora l’Europa”.
L’Agenzia esecutiva per l’istruzione, l’audiovisivo e la cultura EACEA - che gestisce anche i bandi del programma Erasmus+, ha pubblicato il terzo e ultimo bando per Progetti di cooperazione lungimiranti, sono progetti di cooperazione transnazionale che mirano a identificare, testare, sviluppare o valutare approcci politici innovativi che abbiano il potenziale per essere ampiamente integrati e di migliorare i sistemi di istruzione e formazione. La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è il 19 marzo 2019. Ulteriore documentazione necessaria per partecipare è reperibile alla pagina web dedicata al bando.

Corpo europeo di solidarietà: aperto il bando 2019 - Il 10 dicembre è stato pubblicato il bando 2019 relativo Corpo europeo di solidarietà 2018-2020. che mette a disposizione oltre 96 milioni di euro per finanziare diverse tipologie di progetti: non solo progetti di volontariato, ma anche di tirocini e lavori che coinvolgono i giovani, nonché progetti di solidarietà sviluppati e realizzati da gruppi di giovani. Il bando si rivolge a organizzazioni pubbliche e private e ai giovani tra i 18-30 anni. Il bando stabilisce diverse scadenze a seconda dell'azione di interesse:
- Progetti di volontariato: 7 febbraio 2019; 30 aprile 2019; 1 ottobre 2019
- Partenariati di volontariato: 30 aprile 2019
- Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità: 28 settembre 2019
- Tirocini e Lavori: 7 febbraio 2019; 30 aprile 2019; 1 ottobre 2019
- Progetti di solidarietà: 7 febbraio 2019; 30 aprile 2019; 1 ottobre 2019
Siti di riferimento: Corpo europeo di solidarietà

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sardegna 2014/2020 - La Sottomisura 7.5 “Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala” finanzia interventi per infrastrutture turistiche su piccola scala. L’intervento in particolare finanzia investimenti nelle zone rurali C e D per la realizzazione di infrastrutture turistiche di fruizione pubblica su piccola scala volte a incrementare la conoscenza del territorio, degli attrattori naturali e culturali, dei servizi fruibili e degli itinerari. Più in particolare vengono finanziati investimenti per itinerari turistici, aree attrezzate e percorsi segnalati e loro messa in rete; centri di informazione e accoglienza turistica e delle relative reti. L’intervento favorisce la diversificazione, la creazione di nuove piccole imprese e l'occupazione. Beneficiari sono: Enti pubblici e Associazioni di Enti Pubblici. Il sostegno è pari al 100% della spesa ammessa a finanziamento. Termini presentazione domande: ore 10:00 dell' 11 marzo 2019 per l'avvio e ore 14:00 del 30 aprile 2019 per la scadenza. 

POR Sardegna F.E.S.R. 2014/2020. Asse III, Strategia 2 “Creare opportunità di lavoro favorendo la competitività delle imprese”, Programma di intervento 3 “Competitività delle imprese”finanzia aiuti alle imprese in fase di avviamento e sviluppo nell’area di Ottana. La finalità del Bando è favorire l’aumento della competitività, lo sviluppo e il rilancio delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) attraverso la realizzazione di Piani di sviluppo orientati a sostenere gli investimenti materiali e immateriali, il riposizionamento competitivo e la capacità di adattamento al mercato. Tipologie di spesa: investimenti produttivi, servizi, formazione, spese di gestione e capitale circolante. Il sostegno è garantito attraverso il contributo a fondo perduto a cui, a determinate condizioni, può essere associato un finanziamento pubblico a condizioni di mercato. Sono ammessi i piani relativi a unità produttive localizzate nei comuni di Austis, Birori, Bolotana, Borore, Bortigali, Dualchi, Gavoi, Lei, Lodine, Macomer, Mamoiada, Noragugume, Ollollai, Olzai, Oniferi, Orani, Orotelli, Ottana, Ovodda, Sarule, Sedilo, Silanus, Sindia, Teti, Tiana.  Termini presentazione domande: ore 12:00 del 15 marzo 2019 per l'avvio e del 30 giugno 2019 per la scadenza..
EU4Youth – Promozione dell’imprenditoria sociale a sostegno dei giovani e delle società nei paesi del partenariato orientale - Questo bando vuole favorire l’occupazione dei giovani nei paesi del partenariato orientale e il cambiamento all'interno delle società in cui vivono attraverso la promozione dell’imprenditoria sociale. Le proposte progettuali possono essere presentate da cooperative sociali, società private, organizzazioni mutualistiche, associazioni no profit, organizzazioni di volontariato, -associazioni di beneficenza e fondazioni e dovranno focalizzarsi sul sostegno a imprese sociali avviate/sviluppate da giovani in grado di realizzare soluzioni innovative con evidente impatto sociale e ambientale. I progetti devono svolgersi nei paesi del partenariato orientale (Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Moldova e Ucraina) e devono essere proposti da un partenariato di almeno tre soggetti ammissibili, provenienti da almeno 2 diversi paesi destinatari. Scadenza: 29 marzo 2019 Sito di riferimento: Europafacile.net
Voucher Startup – Incentivi per la competitività delle startup innovativeIl bando finanzia fino a 90.000 euro i piani d’innovazione delle startup per sostenerne la competitività. Il bando resterà aperto fino al 27 dicembre 2019 o all’esaurimento delle risorse, pari a 3,5 milioni di euro, a carico del POR FESR Sardegna 2014-2020. Link di riferimento: SardegnaRicerche
Servizi per l'innovazione nelle MPMI del settore turistico - Edizione 2018. Il programma finanzia l'acquisto di servizi per l’introduzione di strumenti ICT e per l'innovazione organizzativa e di mercato nelle imprese turistiche. Il bando resterà aperto fino al 31 dicembre 2020 o all’esaurimento delle risorse stanziate dal POR FESR Sardegna 2014-2020 e pari a 800.000 euro. Link di riferimento: SardegnaRicerche

Corpo europeo di solidarietà: call for proposals. Il 10 Dicembre la Commissione europea ha pubblicato l'invito a presentare idee di progetti nell'ambito del corpo europeo di solidarietà. L'invito prevede azioni di: Progetti di volontariato; Partenariati di volontariato (accordi specifici per il 2019); Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità; Tirocini e lavori; Progetti di solidarietà; Etichetta di qualità. Le condizioni dettagliate dell'invito a presentare proposte, comprese le priorità e le istruzioni per la presentazione delle domande, sono consultabili nella guida del corpo europeo di solidarietà. Scadenze: Progetti di volontariato e Tirocini e lavori, Progetti di solidarietà: 30 aprile 2019, 1° ottobre 2019; Partenariati di volontariato: 20 aprile 2019Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità: 28 settembre 2019. Per maggiori informazioni consultare la Guida
Corso di formazione Coaching d'Impresa. Aperte le iscrizioni alla terza edizione del percorso Coaching di impresa, relativo alla Linea 1C dell’Avviso Green e Blue Economy. Il corso, della durata di 120 ore, è rivolto a 17 allievi con diploma di scuola secondaria di secondo grado e residenti o domiciliati in Sardegna nei comuni della Provincia di Nuoro. Scadenza: ore 24:00 del 5 marzo 2019. Per info www.casadicarita.it
EU Aid Volunteers. Le attività dei volontari si svolgeranno in settori quali lo sviluppo organizzativo e la creazione di capacità, la gestione dei progetti, il supporto alla gestione del rischio di catastrofi, cibo e nutrizione, acqua e servizi igienico-sanitari. I volontari saranno inviati in paesi terzi dove si svolgono operazioni di aiuto umanitario, ma non in paesi coinvolti in conflitti armati. La durata del soggiorno va da 1 a 18 mesi. Il programma coprirà le spese durante tutto il soggiorno e i volontari riceveranno un'indennità mensile. Coloro che non possono lasciare il loro paese possono cogliere l'opportunità di entrare in contatto con organizzazioni che necessitano di supporto a distanza. Tutte le opportunità vengono pubblicate sulla piattaforma EU Aid Volunteers. Ulteriori informazioni.
EF Education First. Organizzazione per la formazione internazionale specializzata in programmi di vacanze studio, scambi culturali e soggiorni linguistici - con l'obiettivo di abbattere le barriere per favorire l’educazione, ha lanciato la Borsa di Studio EF per aiutare gli studenti universitari italiani con una disabilità ad apprendere una lingua straniera all'estero. La borsa di studio dal valore di 2000 euro si potrà utilizzare per un corso di lingue EF in uno dei campus EF internazionali. E' possibile scegliere fra 9 lingue in oltre 50 destinazioni in tutto il mondo. Scadenza: 31 marzo 2019
Tirocini destinati a giovani laureati in materie giuridiche ed economiche da svolgersi presso gli uffici giudicanti del distretto della Corte d’Appello di Cagliari. I posti sono dislocati tra Cagliari, Sassari, Tempio Pausania, Lanusei, La Maddalena, Nuoro ed Oristano per un totale di 103 posti. E’ rivolto a giovani laureati in materie giuridiche ed economiche ed è finalizzato all'attivazione di tirocini volti ad acquisire nuove competenze in ambito giudiziario e, conseguentemente, facilitare il loro inserimento lavorativo. Il tirocinio  è un’esperienza pratica che, in affiancamento a un Tutor, consente al Tirocinante il contatto diretto con l’organizzazione: si tratta dell'opportunità di acquisire competenze e conoscenze specifiche, tecniche relazionali e trasversali che possono agevolare e supportare le scelte professionali. 
Termini presentazione domande: Cagliari 11 febbraio 2019 per l'avvio e 3 marzo 2019 per la scadenza; Sassari, Tempio Pausania e La Maddalena 4 marzo 2019 per l'avvio e 24 marzo 2019 per la scadenza; Lanusei, Oristano e Nuoro 25 marzo 2019 per l'avvio e 14 aprile 2019 per la scadenza. Per maggiori info sui tirocini.
Progetto ambientazione. Aperte le iscrizioni ai percorsi di formazione e di accompagnamento alla creazione di impresa e autonomo sul turismo ambientale e culturale presso le sedi di Cagliari, Carbonia e Nuoro. Sono previsti quattro percorsi di formazione della durata di 700 ore: 1) tecnico della valorizzazione di aree naturali protette e altri siti di pregio ambientale; 2) tecnico della progettazione europea di interventi per l’occupazione , l’inclusione sociale e lo sviluppo locale; 3) tecnico della catalogazione del patrimonio culturale; 4) tecnico dei servizi per l’educazione all’ambiente e alla sostenibilità. Inoltre è previsto un corso di formazione e consulenza alla creazione d’impresa / lavoro autonomo. Scadenza: ore 14.00 del 15 marzo 2019. Per info www.evolvereformazione.it
Tirocini presso il Comitato delle Regioni (C.O.R.). I tirocini hanno la durata di 5 mesi e permettono di maturare esperienza lavorativa presso una istituzione europea. Sono previste due sessioni: quella autunnale si svolge dal 16 settembre al 15 febbraio; quella primaverile dal 16 febbraio al 15 luglio. I candidati devono essere in possesso di Laurea o titolo equivalente e avere una conoscenza soddisfacente di una lingua di lavoro dell'UE (francese o inglese). I tirocinanti hanno diritto a una sovvenzione mensile pari al 25% dello stipendio dei funzionari AD * 5 (fase 1). Le domande possono essere inoltrate: dal 1 ottobre al 31 marzo, alle 24.00 (ora di Bruxelles) per i tirocini autunnali; e dal 1 aprile al 30 settembre, alle 24.00 (ora di Bruxelles) per i tirocini primaverili. Per presentare domanda clicca qui.
Progetto Fiume Verde "Green e Blue Economy - Linea 2C". Riaperti i termini per la partecipazione al Corso di Formazione e Consulenza per lo sviluppo d'impresa negli ambiti Ict - Turismo e Beni Culturali e Ambientali - Bioeconomia. Il corso si rivolge a tutti coloro che siano interessati ad avviare un percorso imprenditoriale nel settore del turismo e dei beni culturali e ambientali ed è aperto a un numero massimo di 30 (trenta) partecipanti. Scadenza iscrizioni 15 marzo 2019. Sito di riferimento www.lariso.it
Tirocini come Mediatore Europeo L'ufficio del Mediatore Europeo offre tirocini di durata compresa tra i 4 e i 12 mesi. I tirocinanti devono occuparsi di svolgere indagini sulle denunce presentate e portare avanti ricerche pertinenti il lavoro del Mediatore. I candidati devono possedere: la cittadinanza europea; un diploma di laurea in giurisprudenza; la conoscenza approfondita di una lingua di lavoro dell'UE (inglese o francese).Borse di studio per un periodo di tre mesi sono disponibili per i tirocinanti che non hanno a disposizione altri mezzi di sostegno economico. Scadenza: 31 Marzo per i tirocini che hanno inizio il 1° Settembre. Ulteriori informazioni qui.
Tirocini presso il Comitato Economico e Sociale. Il Comitato Economico e Sociale (ESC) organizza tirocini di lunga (cinque mesi) e breve durata (da uno a tre mesi). Per i tirocini di lunga durata, i candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea ed avere approfondito la conoscenza di uno dei settori di attività dell'ESC durante il loro corso di studi. I candidati devono essere in possesso della conoscenza approfondita di una lingua comunitaria e della conoscenza sufficiente di un'altra lingua dell'UE. I tirocinanti ricevono una sovvenzione mensile di 1.176.84 euro. Per i tirocini brevi, i candidati devono essere studenti universitari o neolaureati. Sono richieste le stesse conoscenze linguistiche previste per i tirocini di lunga durata. I tirocini brevi, non retribuiti, si possono svolgere in qualsiasi periodo dell'anno. Scadenza: 31 Marzo 2019 (per Settembre - Febbraio). Ulteriori informazioni.
Tirocini presso la Corte di Giustizia dell'Unione Europea. I tirocini si svolgono presso la Direzione Ricerca e Documentazione, il Servizio Stampa e Informazione, la Direzione Generale Traduzione e Interpretariato e hanno durata di 5 mesi. I candidati devono essere cittadini di uno Stato membro dell'UE; essere in possesso di un diploma di laurea in Giurisprudenza o in Scienze Politiche o, per tirocini alla Direzione Interpretazione, un diploma d'interprete di conferenza,  se necessario accompagnato da un diploma post-laurea o da una esperienza professionale equivalente; avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'UE e una buona conoscenza di una seconda. Si raccomanda una buona conoscenza del francese. La sovvenzione è di 1.120 euro netti al mese. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 Aprile per tirocini dal 1° Ottobre al 28 Febbraio. Per ulteriori informazioni visita il  link
Un libro per l'Europa
Capire l'Unione europea di Roberto Santaniello
Siamo in un epoca dove il virus dell'euroscetticismo si sta diffondendo tra i cittadini europei, mettendo in crisi dopo anni l'Europa come comunità ed il suo funzionamento. Un fenomeno alimentato dalle scelte politiche, come l'aver lavorato sui singoli settori, piuttosto che a una visione e ad un agire globale, dalla poca conoscenza delle istituzioni europee. L'Unione Europea, il suo apparato legislativo e le istituzioni a volte possono risultare oscuri ai cittadini che normalmente non sanno molto su di essa, ma se i fatti che la riguardano sono spiegati e raccontati in maniera poco chiara e incompleta è logico che chiunque voglia  informarsi e farsi un opinione verrà confuso.
Il libro di Santaniello è rivolto agli studenti, le "forze vive" della società, ma anche a chiunque voglia iniziare a conoscere l'Unione europea con l'obiettivo di capire come funziona e cosa può fare per noi. Perché possiamo continuare ad amarla per capirla e a capirla per amarla, il tutto condividendo un sentimento di solidarietà e cooperazione.
Facebook
Twitter
Website
Copyright © 2018 Europe Direct Comune di Nuoro, Tutti i diritti riservati.
Newsletter d’informazione sulle politiche e i finanziamenti dell’Unione europea del Comune di Nuoro
Hanno collaborato i volontari del Progetto di Servizio Civile "Giovani in Europa - Diritti e opportunità"

Il nostro indirizzo è:
Europe Direct Comune di Nuoro
Via Manzoni 83
08100 NUORO (ITALY)

Stiamo aggiornando la nostra mailing list in linea con il nuovo regolamento sulla protezione dei dati in vigore dal 25 maggio 2018. I suoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di informazioni relative alle nostre attività. Se desidera continuare a ricevere la nostra e-newsletter non è necessario fare nulla. In tal modo, ci autorizzerà continuare a inviarle le nostre informative periodiche. Se invece non desidera ricevere ulteriori informazioni, le chiediamo di annullare l'iscrizione.


Vuoi cambiare le modalità di ricezione di questa mail?
E' possibile aggiornare le preferenze o annullare l'iscrizione a questa lista.