Copy
GIUGNO 2019

Nuovo Parlamento Europeo, nuova Europa?



Lo scorso 26 maggio si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo. Il Centro Europe Direct del Comune di Nuoro, attraverso la campagna ufficiale promossa dal Parlamento e dalla Commissione Europea #stavoltavoto, ha coinvolto numerosi elettori, sensibilizzandoli, su cosa sia l’Europa e come intervenga quotidianamente nella vita dei singoli. Fin dal mese di marzo, tra desk informativi, incontri pubblici e dibattiti, abbiamo avuto modo di parlare con i cittadini dell’importanza del voto europeo.
In Italia, la Lega è stato il partito che ha ottenuto, con il 34,33%, il maggior numero di seggi. A loro andranno, infatti, 29 dei 73 (+3, con l’uscita di scena della Gran Bretagna) spettanti. Al Partito Democratico, invece, andranno 19 seggi, avendo raggiunto il 22,69%. Terzo partito, il Movimento Cinque Stelle, con il 17,07% di voti, porterà a Bruxelles 14 eurodeputati. I restanti seggi sono ripartiti tra Forza Italia (8,79%), con 7 eletti, e Fratelli d’Italia (6,46%) con 6. Un seggio è conquistato dal Partito Popolare Sudtirolese (SVP). In Europa è cresciuta la partecipazione, segno di una cresciuta consapevolezza, e questo ci rende soddisfatti.  L’affluenza italiana, leggermente in calo rispetto alle precedenti elezioni (più di un italiano su due si è recato alle urne), dimostra però che è necessario fare ancora tanto.
L’elezione diretta del Parlamento Europeo è sicuramente una grande occasione democratica: il PE è l’unica istituzione europea a rappresentare i cittadini. Alti tassi di affluenza garantiscono maggiore rappresentatività della popolazione degli Stati membri all’interno di un’assemblea che è al centro del processo decisionale: il Parlamento ha infatti un grande potere di controllo sul bilancio dell'Unione, vigila sull'operato della Commissione ed esprime un voto su oltre la metà delle direttive e dei regolamenti, promuove inoltre la democrazia e i diritti umani. Benché non ancora ufficialmente insediatosi (lo farà il 1° luglio), la nuova assemblea ha già delineato quelle che sono le priorità da affrontare nella legislatura 2019 – 2024. Brexit, cambiamenti climatici e riduzione delle emissioni di anidride carbonica e dei rifiuti, sicurezza e lotta al terrorismo, crisi migratoria, competitività economica e occupazione, inclusione sociale, tutela degli utenti e dei consumatori. Dopo il primo luglio, il primo compito del PE sarà però quello di lavorare per la nomina della nuova Commissione (tutte le tappe al link). È in questa fase che andrà a delinearsi la nuova maggioranza a Strasburgo, che ci accompagnerà fino al 2024.

Risultati delle elezioni europee del 2019
Il PE nel tuo Paese
Visite al Parlamento
Parlamento Europeo - Ufficio in Italia 
Il Parlamento europeo rappresenta i popoli dell'Unione Europea: per facilitarne il dialogo con le istituzioni europee in tutti gli Stati membri sono stati aperti centri di informazione del PE, un servizio garantito in Italia dagli Uffici di Roma e Milano. Gli Uffici hanno il compito di rappresentare il PE presso le Istituzioni nazionali e le rappresentanze dei paesi dell'Unione in Italia realizzando iniziative d'interesse comune (come la campagna per le elezioni europee #stavoltavoto). Informano i cittadini sul ruolo, sul funzionamento e sulle decisioni del PE e realizzano dibattiti e seminari sui temi europei di maggiore rilevanza ed attualità. Garantiscono supporto all'organizzazione delle visite ufficiali del presidente del Parlamento europeo e delle altre cariche istituzionali dell'UE e promuovono incontri con i cittadini e i deputati europei e visite a Strasburgo e Bruxelles. Per maggiori informazioni
PE Italia    @PE_Italia
Account ufficiale dell'Ufficio in Italia del Parlamento europeo.
COSA FA PER ME L'EUROPA
L'Europa a portata di mano: scarica la Citizens’ App e scopri tutte le iniziative passate, presenti e future dell'UE che ti riguardano!
Si scrive Erasmus, si legge "opportunità ": nel 2017 sono 36.000 gli studenti italiani partiti, 25mila quelli europei arrivati nei nostri atenei.

Se ti chiedi cosa fa l'#Europa nella tua vita quotidiana, per il tuo territorio, come influisce su lavoro, famiglia, sanità, sui tuoi hobby, i viaggi, la sicurezza, le scelte di consumo, i diritti sociali... guarda qui
L’Italia  è tra i leader mondiali nell'economiacircolare, con la sua capacità di usare materie prime in modo efficiente e innovativo: il Parlamento europeo ha adottato misure in sostegno di questa economia!.

Hai meno di 30 anni? Cerchi opportunità in Europa in progetti di sostegno alle comunità? Il Corpo europeo di solidarietà è quello che fa per te. Scopri di più su questo programma e sulle misure che l'Europa sta adottando per l'occupazione giovanile
Scopri l'Europa in bici! L'UE promuove l'uso delle due ruote con scambi di buone prassi e sostegno finanziario per esempio contribuisce alla costruzione della rete @ECFEuroVelo con tanti itinerari ciclabili in tutta Europa
 
Il Programma Life è stato istituito dall'Unione Europea nel 1992 per sostenere la tutela e la salvaguardia dell'ambiente e e il clima. Finanzia progetti e contribuisce all'attuazione delle direttive e della legislazione ambientale dei Paesi dell'UE e di Paesi candidati e limitrofi. Inoltre la sua azione promuove la lotta alla perdita della biodiversità al fine di garantire la salvaguardia dell'ambiente, degli habitat a rischio e delle specie. Si possono presentare vari tipologie di progetti: a) progetti tradizionali (progetti pilota, progetti dimostrativi, progetti di buone pratiche, progetti di informazione, sensibilizzazione e divulgazione), b) progetti preparatori, c) progetti integrati e d) progetti di assistenza tecnica. Il programma si rivolge agli Enti Pubblici e privati registrati nell'Unione Europea i quali potranno partecipare attraverso la presentazione di proposte. Pubblicata il 4 aprile la call 2019, con scadenze tra giugno e settembre 2019.
L’Agenda Urbana per l’Unione Europea è stata avviata nel 2016, al fine di promuovere una migliore legislazione, un accesso più agevole ai finanziamenti e una più ampia condivisione delle conoscenze e delle buone pratiche in tema di politiche urbane. Riunisce la Commissione, le organizzazioni dell’UE, i governi nazionali, le amministrazioni locali e le altre parti interessate all’interno di partenariati strategici che coinvolgono tutte le parti, dalla fase di progettazione a quella di attuazione delle politiche. I temi ritenuti prioritari dell'agenda urbana sono: la qualità dell'aria, la valorizzazione della cultura e del patrimonio culturale, l’economia circolare, la sicurezza negli spazi pubblici, l’adattamento ai cambiamenti climatici, la transizione digitale, la transizione energetica, l’edilizia, l’inclusione dei migranti e dei rifugiati, gli appalti pubblici innovativi e responsabili, i posti di lavoro e le competenze nell'economia locale, l’uso sostenibile del territorio e l’utilizzo di soluzioni fondate sulla natura, la mobilità urbana, la povertà urbana.

Aperto il Bando 2019 per gli assegni di ricerca "Di Frontiera" del Consiglio Europeo della Ricerca. Il programma ricade nel Pilastro "Eccellenza Scientifica" di Horizon 2020 e mira a sostenere progetti eccellenti, guidati da ricercatori già affermati. Sono ammessi alla partecipazione tutti i settori di ricerca, ripartiti in tre aree tematiche: 1) Scienze fisiche e ingegneria; 2) Scienze della vita; 3) Scienze sociali e umanistiche. Scadenza: 29 agosto 2019 SardegnaRicerche 
Aperti i due nuovi bandi "Insight - cambiaMENTI" e "Voucher - cambiaMENTI" con l'intento di finanziare le migliori idee di impresa o progetti di innovazione ad alto valore sociale, culturale e creativo, consolidati durante il percorso di validazione del programma cambiaMENTI, edizione 2018, anche attraverso voucher destinati alle micro, piccole e medie imprese per sostenere e rafforzare la loro competitività incentivando processi di innovazione di prodotto e servizi. Scadenze: le domande possono essere presentate dalle ore 12:00 del 10 giugno 2019 alle ore 12:00 del 14 ottobre 2019. SardegnaRicerche

Corpo europeo di solidarietà: aperto il bando 2019 - Il 10 dicembre è stato pubblicato il bando 2019 relativo Corpo europeo di solidarietà 2018-2020. che mette a disposizione oltre 96 milioni di euro per finanziare diverse tipologie di progetti: progetti di volontariato, di tirocini e lavori che coinvolgono i giovani, nonché progetti di solidarietà sviluppati e realizzati da gruppi di giovani. Il bando si rivolge a organizzazioni pubbliche e private e ai giovani tra i 18-30 anni. Il bando stabilisce diverse scadenze: Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità: 28 settembre 2019; Tirocini e Lavori: 1 ottobre 2019; Progetti di solidarietà: 1 ottobre 2019; Siti di riferimento: Corpo europeo di solidarietà

Sostenere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici. È l’obiettivo del “Bando voucher digitali I4.0 - Anno 2019” della Camera di Commercio di Nuoro. L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività previste dal Piano nazionale impresa 4.0 e si articola in due distinte misure che prevedono l’utilizzo di contributi a fondo perduto per progetti di innovazione tecnologica Industria 4.0 indirizzati all’introduzione delle tecnologie stabilite dal bando. Per approfondimenti e ulteriori informazioni, clicca qui. Le richieste vanno inoltrate entro il 15 luglio 2019 alla pec: protocollo@nu.legalmail.camcom.it.
Ammontano a 5 milioni e 600 mila euro le risorse stanziate per il bando d’attuazione di “Erasmus per giovani imprenditori”, il programma di mobilità pubblicato dall’Agenzia europea per le piccole e medie imprese per ampliare e rafforzare la rete di organizzazioni intermediarie che agiscono come punti di contatto locali per imprenditori potenziali o di nuova costituzione che intendano compiere un’esperienza di collaborazione all’estero. Per presentare le proposte c’è tempo sino alle 17.00 dell' 11 luglio 2019. Per ulteriori informazioni, clicca qui
C’è tempo fino al 31 luglio 2019 per accedere alla Sottomisura 16.5, che offre sostegno ai progetti di cooperazione finalizzati alla mitigazione del cambiamento climatico e all’adozione di soluzioni innovative in grado di adattare i sistemi agricoli. Possono beneficiare degli incentivi le aggregazioni di almeno tre soggetti fra imprese agricole o forestali, singole o associate iscritte alla Camera di Commercio oppure enti pubblici e organismi che svolgano ricerche sul cambiamento climatico. Le domande devono essere presentate sul Sian e compilate dai Centri di Assistenza Agricola o da liberi professionisti abilitati. Per consultare i documenti clicca qui
Bando per progetti della Società Civile - Impegno democratico. La DG Educazione e Cultura della Commissione, ha pubblicato, all'interno del programma "Europa per i cittadini 2014 - 2020", l'edizione dei progetti della Società Civile, riferiti all'anno 2019. Tali progetti coinvolgono direttamente i cittadini con lo scopo di coinvolgerli concretamente al processo d'integrazione europea sui temi legati all'Unione Europea ed alle sue politiche. Sono supportati da reti di partenariato internazionale e puntano ad avviare e incoraggiare lo sviluppo di reti durature tra le diverse organizzazioni attive in questo ambito. Scadenza 1 settembre 2019 Per info qui. Voucher Startup – Incentivi per la competitività delle startup innovativeIl bando finanzia fino a 90.000 euro i piani d’innovazione delle startup per sostenerne la competitività. Il bando resterà aperto fino al 27 dicembre 2019 o all’esaurimento delle risorse, pari a 3,5 milioni di euro, a carico del POR FESR Sardegna 2014-2020. Link di riferimento: SardegnaRicerche
Servizi per l'innovazione nelle MPMI del settore turistico - Edizione 2018. Il programma finanzia l'acquisto di servizi per l’introduzione di strumenti ICT e per l'innovazione organizzativa e di mercato nelle imprese turistiche. Il bando resterà aperto fino al 31 dicembre 2020 o all’esaurimento delle risorse stanziate dal POR FESR Sardegna 2014-2020 e pari a 800.000 euro. Link di riferimento: SardegnaRicerche
"Individual Fellowships" e "Widening Fellowship". Borse di studio individuali nell'ambito delle azioni Marie Skłodowska-CurieHorizon 2020. Le borse offrono ai ricercatori l'opportunità di ampliare le loro conoscenze lavorando nei campi della ricerca e dell'innovazione nel contesto Europeo e non. Le borse di studio individuali sono concesse ai ricercatori di qualsiasi nazionalità nei Paesi candidati all'adesione. Scadenza 11 settembre 2019 Per info
Aperto il nuovo bando "ENI CBC MED per progetti strategici" nell'ambito del programma di cooperazione transfrontaliera nel Mediterraneo. I progetti strategici dovranno affrontare solo una tra le seguenti priorità: sostegno alle startup innovative, rafforzamento e sostegno di network, cluster, consorzi e catene di valore euro mediterranei, sostegno al trasferimento tecnologico, occupabilità dei giovani e delle donne, sostegno a soluzioni tecnologiche innovative, riduzione dei rifiuti urbani, sostegno all'efficientamento energetico innovativo. I partenariati dovrebbero coinvolgere attori pubblici ed è rivolto a enti pubblici, privati e organizzazioni internazionali con sede nei paesi ammissibili. Scadenza del bando: 3 luglio 2019. Per la consultazione del bando e dei Paesi ammessi alla partecipazione consultare la pagina.
Europa per i cittadini: candidature 2019 per le azioni “Gemellaggio di città, Reti di città, Progetti della società civile”.
Gemellaggio di città: progetti che favoriscono gemellaggi tra città attorno a temi in linea con gli obiettivi e le priorità tematiche del programma.
Reti di città: progetti per la creazione di reti tematiche tra città gemellate, che promuovono lo scambio di esperienze e buone pratiche su temi d’interesse comune.
Progetti della società civile: progetti promossi da partenariati e reti transnazionali che coinvolgono direttamente i cittadini. 
Le candidature scadono il 1 settembre 2019. Per maggiori informazioni.
 
Stai studiando giornalismo o sei un giovane giornalista? La Commissione europea sta cercando partecipanti per la terza edizione di Youth4Regions - il programma per aspiranti giornalisti. Se sei interessato al programma di formazione UE, ed hai tra i 18-30 anni, candidati inviando: un breve articolo originale o un breve video su un progetto che è stato cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale o dal Fondo di coesione. I vincitori saranno invitati a Bruxelles tra il 6 e l'11 ottobre 2019 per una settimana di formazione sul giornalismo e gli affari dell'UE. Al termine i partecipanti entreranno a far parte degli Alumni Youth4Regions, una rete di futuri giornalisti interessati agli affari dell'UE. Scadenza domande: 15 luglio 2019 alle 17:00.
Fellowships Programme for Technical Cooperation Capacity Building and Human Resources DevelopmentE' un’iniziativa cofinanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Offre a laureati con meno di 28 anni la possibilità di svolgere un percorso di formazione professionale presso uffici delle organizzazioni internazionali in paesi in via di sviluppo o presso sedi estere. Le borse hanno la durata di un anno e prevedono, prima dell’incarico, un corso di formazione in Italia, nel mese dicembre 2019. Il tirocinio si svolgerà nel periodo gennaio–dicembre 2020. L’inoltro delle domande deve avvenire entro il 21 giugno 2019 alle ore 15:00. Info e contatti
Tirocini Schuman presso il Parlamento Europeo.  Il Parlamento Europeo offre diversi tirocini all'interno del suo segretariato al fine di contribuire alla formazione professionale dei giovani cittadini e alla comprensione del funzionamento dell'Istituzione. I tirocini sono assegnati per un periodo di cinque mesi e i candidati risultati idonei riceveranno un'indennità per l'attività svolta. Scadenze:  1-30 giugno 2019 per il tirocinio da ottobre 2019 a febbraio 2020; 1-30 novembre 2019 per il tirocinio da marzo a luglio 2020. Scopri di più
Tirocini presso l'Agenzia Ferroviaria Europea. Il programma di tirocini dell'Agenzia Ferroviaria Europea (ERA) è rivolto a giovani laureati, studenti che preparano una tesi o che hanno l'obbligo di svolgere un tirocinio nei curricula. Al candidato può essere proposto: -tirocinio dopo l'educazione universitaria (inviare il modulo di domanda per mail secondo le seguenti scadenze: 1-30 giugno 2019 per la sessione a partire da ottobre 2019; 1-31 dicembre 2019 per la sessione a partire da marzo 2019); -tirocinio di tesi; -tirocinio di distacco (per lavoratori che vorrebbero familiarizzare con le attività dell'ERA); -tirocinio per studenti (inviare per mail il modulo di domanda, il CV Europass e una lettera motivazionale). Scopri di più

Mobilità per artisti i-Portunus. Mira ad aiutare fino a 500 artisti a costruire o migliorare le collaborazioni e a creare nuove opere, consentendo loro di recarsi in un altro paese per un periodo compreso tra 15 e 85 giorni. Il progetto copre le arti visive e le arti dello spettacolo ed è aperto a tutti coloro che risiedono nei paesi che aderiscono a Europa Creativa. Scadenza: ore 14 del 24 giugno. Sono previste: mobilità di gruppi fino a cinque persone, mobilità segmentata (fino a tre viaggi di almeno cinque giorni ciascuno per un minimo di 15 giorni e un massimo di 85 giorni) e un sostegno finanziario supplementare per gli artisti con esigenze particolari. Clicca qui


Concorso per amministratori laureati 2019. Le istituzioni dell'UE cercano laureati e giovani professionisti di talento che siano pronti ad assumersi un'ampia gamma di compiti relativi all'elaborazione e all'attuazione delle politiche dell'UE e alla gestione delle risorse. I neoassunti iniziano la loro carriera a Bruxelles o a Lussemburgo. Per candidarsi occorre essere in possesso di un diploma universitario di almeno 3 anni in un settore qualsiasi, la conoscenza di 2 lingue dell'UE e la cittadinanza di uno Stato membro. Gli studenti all'ultimo anno di studi possono presentare domanda se si laureano entro il 31 luglio 2019. E' possibile candidarsi sino al 25/06/2019 - 12:00. Per maggiori informazioni consultare il bando e il Portale EPSO.


Tirocini presso la Banca Centrale Europea. Sono aperte le candidature per diversi tirocini. I requisiti sono: avere almeno 18 anni e buona conoscenza dell'inglese e di un'altra lingua dell'Unione; essere cittadino di uno Stato membro dell'Unione o di uno stato candidato; per i requisiti specifici per le singole posizioni, consultare i link di riferimento. A seconda del tirocinio le scadenze sono il: 17, 18, 24 Giugno. Per maggiori informazioni consultare il link.

Programma di scambio Eurodyssey. Offre la possibilità a giovani fino ai 30 anni di beneficiare di un corso di formazione retribuito presso un'impresa straniera, della durata dai 3 ai 7 mesi. Lo scopo è quello di permettere un'esperienza lavorativa e migliorare la conoscenza di una lingua. Il corso di lingue può essere intensivo, con una durata dalle tre alle quattro settimane prima dell'inizio del periodo di lavoro, oppure può essere distribuito lungo un periodo più ampio, in contemporanea al tirocinio pratico. I tirocinanti riceveranno un contributo dalla regione ospitante e saranno coperti dal sistema di previdenza sociale. Le domande devono essere inviate entro il 28 giugnoInfo


Giovani professionisti alla banca mondiale. Il Programma è stato ideato per giovani altamente qualificati e motivati, con competenze in settori di interesse per la Banca Mondiale. Ai selezionati verrà offerto un contratto di 5 anni. Criteri minimi per essere ammissibili: massimo 32 anni di età; diploma di laurea specialistica o un PhD; ottima conoscenza dell'inglese e di un'altra lingua di lavoro della Banca Mondiale; conoscenza specifica nei settori di lavoro e aziendali della Banca; almeno 3 anni di esperienza significativa legata allo sviluppo o studi accademici a livello dottorale. Scadenza: 30 giugno. Ulteriori informazioni al link


Tirocini presso il servizio di traduzione della Commissione Europea. I candidati selezionati verranno assegnati ad una unità di traduzione costituita da traduttori della stessa madre lingua. I tirocinanti svolgeranno lo stesso lavoro dei loro colleghi, traducendo nella loro madre lingua o la lingua principale da almeno due lingue della Comunità. Alcuni tirocinanti verranno assegnati alla biblioteca linguistica o all'unità terminologica oppure ad altre unità di sostegno al servizio di traduzione. Per poter presentare domanda i candidati devono aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione universitaria e ottenuto un diploma di laurea; non aver portato a termine un tirocinio o aver lavorato per un periodo maggiore di 6 settimane presso un'altra istituzione o organismo dell'UE; essere in grado di tradurre nella propria madre lingua o lingua principale da due lingue comunitarie ufficiali. I tirocinanti riceveranno una borsa di 1176,83 Euro al mese e il rimborso per le spese di viaggio. Verrà inoltre offerta l'assicurazione sanitaria e per gli incidenti. I tirocinanti disabili riceveranno un supplemento alla borsa. Scadenza: 31 agosto 2019Ulteriori informazioni


Tirocini presso l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). I tirocini formativi sono volti a permettere al tirocinante di acquisire esperienza concreta e di mettere in pratica le conoscenze raggiunte durante gli studi accademici o la carriera professionale nei settori della scienza, della comunicazione o dell’amministrazione. Possono partecipare i cittadini degli Stati membri dell’Unione europea e dei Paesi aderenti che hanno completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore e sono in possesso di una buona conoscenza della lingua inglese. I tirocini hanno una durata compresa fra un minimo di cinque e un massimo di dodici mesi. I tirocinanti riceveranno un contributo mensile di 1.160 euro. Scadenza: 1 luglio 2019. Info

Saggio di fine anno della Scuola Civica di Musica A. Chironi
Nuoro, 14, 20, 21 giugno 2019

14 giugno - ore 19.30
Corsi Ordinari di Musica Classica
Auditorium Scuola Civica

20 giugno - ore 18.00
Organetto Diatonico
Centro Polifunzionale di Via Roma

21 giugno - ore 20.30
Musica Moderna
Centro Polifunzionale di Via Roma
FESTA DELLA MUSICA


INGRESSO LIBERO
Facebook
Twitter
Website
Copyright © 2018 Europe Direct Comune di Nuoro, Tutti i diritti riservati.
Newsletter d’informazione sulle politiche e i finanziamenti dell’Unione europea del Comune di Nuoro
Hanno collaborato i volontari del Progetto di Servizio Civile "Giovani in Europa - Diritti e opportunità"

Il nostro indirizzo è:
Europe Direct Comune di Nuoro
Via Manzoni 83
08100 NUORO (ITALY)

Ai sensi dell'art.13 del GDPR 679/2016 si informa che il titolare del trattamento dei dati è il Comune di Nuoro. La informiamo inoltre che i dati personali a Lei riferibili saranno trattati nel rispetto delle modalità indicate nell'art.5 del GDPR 679/2016.


Vuoi cambiare le modalità di ricezione di questa mail?
E' possibile aggiornare le preferenze o annullare l'iscrizione a questa lista.