La newsletter dei Centri per l'Impiego della Regione Toscana dedicata alle imprese.
Visualizza questa email sul browser

IN EVIDENZA

REGIONE TOSCANA: Definizione degli elementi essenziali dell'intervento in materia di tirocini non curriculari a valere sul POR FSE. Revoca della DGR n. 857 del 30/07/2018.

Con la Delibera 10 giugno 2019, n.722, la Giunta della Regione Toscana definisce i nuovi criteri per la concessione del contributo regionale ai tirocini  non curriculari. Nello specifico stabilisce:
L’Avviso pubblico approvato con DD n. 17574/2018 resti in vigore fino alla pubblicazione sul BURT del nuovo Avviso di cui al punto 6; 

INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA GIORNALISTI ITALIANI:  incentivi all’occupazione stabile per i giovani giornalisti

Con la Circolare 28 maggio 2019, n.4, l'INPGI chiarisce le modalità di fruizione degli incentivi all’occupazione per i giovani giornalisti assunti con contratti a tempo indeterminato iscritti all'INPGI.

In particolare, è stato chiarito che l’erogazione delle predette risorse finanziarie debba seguire lo schema di un trasferimento indiretto dei fondi dal Bilancio statale all’INPS e, successivamente, da quest’ultimo all’INPGI, previa adozione di una apposita convenzione che ne disciplini i termini operativi. 

Con Atto del 25 ottobre 2018, n.45, il Consiglio di Amministrazione dell’INPGI ha deliberato di riconoscere le predette agevolazioni contributive anche nei casi di assunzione di  giornalisti assicurati presso questo Istituto. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con Nota prot. 6567 del 13/05/2019,  ha approvato la predetta Delibera n. 45 del 25/10/2018.

Informazioni:
www.inpgi.it

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO: Nuova Sabatini 2019 – modalità operative

Il Ministro dello Sviluppo Economico ha pubblicato le modifiche apportate alla “Nuova Sabatini” 2019. Nello specifico l’art. 20 del Decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (Decreto Crescita), ha innalzato da 2 a 4 milioni di euro l’importo dei finanziamenti concedibili a ciascun impresa agevolabili ai sensi dell’art.2 del Decreto-legge n.69/2013 e successive modificazioni e integrazioni (“Nuova Sabatini”).
Le imprese possono presentare domanda di agevolazione utilizzando il modulo disponibile nella sezione Presentazione domande.

Per informazioni:
www.mise.gov.it

AGENZIA DELLE ENTRATE: Credito d’imposta per attività ricerca e sviluppo anche per i compensi dell’amministratore

Con la Risposta 6 giugno 2019, n.182, l'Agenzia delle Entrate fornisce un parere in merito alla possibilità che le spese sostenute nell’ambito dell’attività di sviluppo tecnologico imputabili all’amministratore unico della società siano eleggibili al credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo, di cui all’art.3 del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla Legge 21 febbraio 2014, n. 9,
Come già specificato nella Circolare n. 5/E del 16 marzo 2016, sono considerati ammissibili i compensi corrisposti all’amministratore non dipendente dell’impresa che svolge attività di ricerca e sviluppo, a patto che l’attività svolta sia adeguatamente comprovata.
Il compenso è agevolabile solo per la parte che remunera l’attività di ricerca effettivamente svolta dall’amministratore.

AVVISI REGIONE TOSCANA

REGIONE TOSCANA: Sostegno alle aziende zootecniche 

Con Decreto 24 maggio 2019, n. 8836, la Regione Toscana ha pubblicato il Bando di attuazione dell'intervento a sostegno alle aziende zootecniche per la perdita di produzione a seguito di attacchi di predatori per le annualità 2017 e 2018, e dell'azione di dettaglio per interventi volti al sostegno delle produzioni agricole e zootecniche danneggiate dalla fauna selvatica e per la prevenzione dei danni. Anno 2019.

Le domande potranno essere presentate tramite il sistema informativo di Artea entro 30 giorni dalla pubblicazione sul B.U.R.T. del presente bando.

Per informazioni:
www.regione.toscana.it

REGIONE TOSCANA: Sostegno alle aziende apistiche

Con Delibera 10 giugno 2019, n.780, la Regione Toscana ha pubblicato l'Avviso pubblico per la concessione di microcredito alle imprese agricole toscane del settore apistico.
L’importo del finanziamento va da un minimo di Euro 10.000,00 ad un massimo di Euro 20.000,00. Ogni impresa può presentare una sola domanda in riferimento al presente provvedimento.

NORME E CIRCOLARI

INPS: trasferta/distacco UE – nuovo canale telematico per la richiesta del modello A1

Con la Circolare 11 giugno 2019, n.86, l'INPS informa che i datori di lavoro che devono presentare delle richieste di rilascio del documento portatile A1, l’Istituto ha realizzato una nuova procedura finalizzata ad informatizzare l’iter previsto per l’emissione di tale certificazione.

MINISTERO DEL LAVORO: Codice del Terzo Settore – chiarimenti sull’effettuazione degli adeguamenti statutari

Con la Circolare 31 maggio 2019, n.13, la Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fornisce ulteriori chiarimenti sugli adeguamenti statutari degli Enti del Terzo settore, ai sensi del D.Lgs 3 luglio 2017, n.117 (art.101, comma 2).
Nella Circolare si precisano sia le conseguenze derivanti dal decorso del termine di 24 mesi per gli adeguamenti statutari, che la tempistica degli adeguamenti medesimi per gli enti dotati di personalità giuridica.
INPS: intervento del Fondo di garanzia in caso di trasferimento d’azienda

Con il Messaggio del 14 giugno 2019, n. 2272, l'Inps impartisce le indicazioni riepilogative sulle modalità di intervento del Fondo di garanzia nelle diverse ipotesi di trasferimento d’azienda.
INPS: contributi dovuti dai concedenti per i piccoli coloni e compartecipanti familiari - 2019

Con la Circolare INPS 6 giugno 2019, n. 84, l'Inps comunica che anche per il 2019 viene applicata la normativa stabilita dal D.Lgs. 16 aprile 1997, n. 146, che prevede l’aumento di 0,20 punti percentuali dell’aliquota dovuta al Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti (FPLD) per la generalità delle aziende agricole a carico dei concedenti. L’aliquota contributiva risulta perciò fissata nella misura complessiva del 28,99%, di cui il 20,15% a carico del concedente e l’8,84% del concessionario.

INPS: Prestazioni economiche di malattia, di maternità/paternità e di tubercolosi. Salari medi e convenzionali e altre retribuzioni o importi. Anno 2019

Con la Circolare del 3 giugno 2019, n.79, l'Inps indica, per l’anno 2019, la misura del limite minimo di retribuzione giornaliera e degli altri valori per il calcolo delle contribuzioni dovute per la generalità dei lavoratori dipendenti, nonché gli importi da prendere a riferimento per altre prestazioni.

INPS: Misure agevolative per promuovere lo sport sociale e giovanile

Con il Messaggio del 3 giugno 2019, n.2101, l'Inps informa che è stata prevista un’agevolazione in favore delle società appartenenti alla Lega calcio professionistico.

L'agevolazione consiste: 

  • di un contributo annuo in forma capitaria di 5.000 euro e di un contributo annuo pari al 50% della retribuzione minima pattuita per ogni giovane di serie in addestramento tecnico e per ogni giovane professionista di età inferiore ai 21 anni, come rispettivamente regolamentati dalla Federazione italiana giuoco calcio
  • di un contributo annuo pari al 30% dei contributi previdenziali di competenza per ogni preparatore atletico

REGIONE TOSCANA: Centri impiego Numero Verde Imprese

 






Il servizio, gratuito sia da telefono fisso che da cellulare, è dedicato ad imprese, enti, consulenti del lavoro, associazioni datoriali e sindacali ed è attivo:

dal lunedì al venerdì: dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 17,30.

Le informazioni e la consulenza riguardano:

  • comunicazioni obbligatorie (CO)
  • incentivi alle assunzioni regionali e nazionali
  • assunzioni di categorie protette
  • rapporti di lavoro e tipologie contrattuali
  • adempimenti per l'assunzione di cittadini stranieri
  • tutela della maternità e paternità e del lavoratore
  • tirocini curriculari e extracurriculari
  • i servizi per l’incrocio domanda/offerta di lavoro garantiti dalla rete territoriale dei CPI
Cliccando sui seguenti link è possibile accedere alle liste dei Centri per l’Impiego: