La newsletter dei Centri per l'Impiego della Regione Toscana dedicata alle imprese.
Visualizza questa email sul browser

IN EVIDENZA

PARLAMENTO: Conversione in Legge il Decreto Crescita

Il Parlamento ha pubblicato, sul Supplemento Ordinario n. 26 alla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 29 giugno 2019, la Legge n. 58 del 28 giugno 2019, riguardante le misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi.

Si segnalano alcuni articoli:

Art. 1 Maggiorazione dell'ammortamento per i beni strumentali nuovi
Art. 2 Revisione mini-IRES
Art.3 Maggiorazione della deducibilita' dell'imposta municipale propria dalle imposte sui redditi
Art. 4 Modifiche alla disciplina del Patent box
Art.5 Rientro dei cervelli
Art. 6 Modifiche al regime dei forfetari
Art. 7 Incentivi per la valorizzazione edilizia e disposizioni in materia di vigilanza assicurativa
Art. 13 Vendita di beni tramite piattaforme digitali
Art. 13 quater Disposizioni in materia di locazioni brevi e attivita' ricettive
Art. 17 Garanzia sviluppo media impresa
Art. 18 ter Piattaforma telematica denominata «Incentivi.gov.it»
Art. 18 quater Disposizioni in materia di fondi per l'internazionalizzazione
Art. 26 quater Sostegno alle imprese nei processi di sviluppo tecnologico
Art. 29 Nuove imprese a tasso zero, Smart & Start e Digital Transformation
Art. 31 Marchi storici
 

INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI

REGIONE TOSCANA: Guida orientamento agli incentivi per le imprese - Edizione Giugno 2019

La Guida contiene informazioni di primo orientamento sulle agevolazioni a cui possono accedere grandi, piccole, medie e micro imprese, cooperative e ad altri soggetti. Illustra gli incentivi e le agevolazioni per imprese  industriali, artigiane, turistiche e commerciali ed agricole.

Per informazioni sul Catalogo:
www.regione.toscana.it

AVVISI REGIONE TOSCANA

REGIONE TOSCANA: Sostegno a investimenti a favore della trasformazione/commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli

Si tratta di uno strumento finanziario di garanzia destinato alle aziende agroalimentari per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli esclusi i prodotti della pesca.

I beneficiari sono gli intermediari finanziari ed i beneficiari finali sono:  

  • Micro, piccole, medie imprese e small mid‐caps in base alla Raccomandazione CE 361/2003 che operino nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti di cui all’Allegato I del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea, esclusi i prodotti della pesca.
  • Imprese agricole professionali, qualora la materia agricola da trasformare e commercializzare sia di provenienza extra‐aziendale.

Sono ammesse le spese considerate ammissibili ai sensi del Regolamento (UE) n. 1305/2013,  ed in particolare dell’articolo 45 di tale Regolamento.  
Non sono comunque ammissibili gli investimenti inerenti la gestione della risorsa idrica per scopi irrigui.

Per informazioni sull'avviso:
www.regione.toscana.it

REGIONE TOSCANA:  Contributi in ambito sociale a soggetti del terzo settore anno 2019

La Regione Toscana ha pubblicato Decreto Dirigenziale 18 giugno 2019, n. 11172 sul Burt del 10 luglio 2019 l'Avviso pubblico rivolto a organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale singole o in partenariato tra loro, iscritte ai registri della Regione Toscana e con sede operativa all'interno del territorio regionale.

Destinatari e requisiti di accesso

Verranno finanziati esclusivamente i progetti presentati dalle Organizzazioni di volontariato e Associazioni di promozione sociale singole o in partenariato tra loro, con sede operativa all'interno del territorio regionale, che risultino iscritte, nelle more dell'operatività del registro unico del Terzo settore, nei registri delle Organizzazioni di volontariato (l.r. 28/93) e delle Associazioni di promozione sociale (l.r. 42/02) della Regione Toscana. Il possesso del requisito dell'iscrizione ai registri deve perdurare nei confronti di tutti i soggetti attuatori – ente proponente e partners - partecipanti all'iniziativa o progetto per l'intero periodo di realizzazione: la cancellazione anche di uno solo dei soggetti proponenti dai citati registri (incluso il registro unico che sarà istituito ai sensi dell'art. 45 del codice del Terzo settore) potrà comportare l'immediata decadenza dal beneficio e la conseguente revoca del finanziamento.

La documentazione deve essere inviata al Settore Welfare e Sport della Regione Toscana entro e non oltre il 9/08/2019 pena l'inammissibilità, con una delle seguenti modalità:

  • trasmissione tramite interfaccia web Apaci, registrandosi al seguente indirizzo: http://www.regione.toscana.it/apaci e selezionando come Ente Pubblico destinatario "Regione Toscana Giunta"
  • trasmissione tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana: regionetoscana@postacert.toscana.it

Per informazioni sull'avviso:
www.regione.toscana.it

REGIONE TOSCANA: chiusura Avvisi Pubblici voucher liberi professionisti OVER 40 - UNDER 40 e Voucher per imprenditori e professionisti con P.Iva

Sono stati chiusi rispettivamente gli Avvisi Pubblici:

  • Voucher liberi professionisti OVER 40 e UNDER 40 con decorrenza alle 23.59 del 31 luglio 2019 per esaurimento delle risorse (DD n. 12070 e n. 12071 del 15.07.2019)
  • Voucher per imprenditori e professionisti con P.Iva associata con decorrenza ore 23.59 del 10 luglio 2019 per esaurimento delle risorse (DD n. 11171 del 03.07.2019).

NORME E CIRCOLARI

MINISTERO DEL LAVORO: Voucher per consulenze in materia di trasformazione tecnologica e digitale 

Con il Decreto 7 maggio 2019 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 152 del 1° luglio 2019, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali definisce le disposizioni applicative del contributo a fondo perduto, in forma di voucher, a beneficio delle micro, piccole e medie imprese, per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale.

Con ulteriore decreto del Direttore generale per gli incentivi alle imprese, che sarà emanato entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente decreto sul sito istituzionale del Ministero dello sviluppo economico, sarà approvato il modello di domanda di ammissione al contributo e sono stabiliti i termini per la presentazione. Con lo stesso provvedimento, inoltre, saranno stabiliti i criteri di valutazione delle domande e per l’assegnazione prioritaria delle risorse disponibili.
GOVERNO: Misure in materia di personale delle fondazioni lirico sinfoniche
 
Con il Decreto Legge 28 giugno 2019, n.59 riguardante le “Misure urgenti in materia di personale delle fondazioni lirico sinfoniche, di sostegno del settore del cinema e audiovisivo e finanziamento delle attività del Ministero per i beni e le attivita’ culturali e per lo svolgimento della manifestazione UEFA Euro 2020“.
In particolare, per quanto riguarda la materia lavoro, il Decreto prevede:

Articolo 1 – comma 1 (Tempo determinato)
inserimento, all’interno dell’articolo 29 del decreto legislativo 81/2015, del comma 3-bis:
  • obbligo della forma scritta per i contratti a termine;
  • possibilità di utilizzare i lavoratori con contratti a tempo determinato fino ad un massimo di 48 mesi (sono esclusi i rapporti svolti per attività stagionali);
  • la condizione sia data alla realizzazione di uno o più spettacoli, di una o più produzioni artistiche cui sia destinato l’impiego del lavoratore assunto con contratto di lavoro a tempo determinato
inserimento, all’interno dell’articolo 29 del decreto legislativo 81/2015, del comma 3-ter:
  • la violazione di norme inderogabili riguardanti la costituzione, la durata, la proroga o i rinnovi di contratti a tempo determinato non ne comporta la conversione in contratti a tempo indeterminato;
  • il lavoratore interessato ha diritto al risarcimento del danno derivante dalla prestazione di lavoro in violazione di disposizioni imperative;
  • le fondazioni hanno l’obbligo di recuperare le somme pagate a tale titolo nei confronti dei dirigenti responsabili, qualora la violazione sia dovuta a dolo o colpa grave.
Articolo 1 – comma 2 (Tempo indeterminato)
sostituzione, all’interno dell’articolo 22 del decreto legislativo 367/1996, del comma 2:
  • modalità di reclutamento del personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato.
MINISTERO DEL LAVORO: Aggiornamento costo orario per i lavoratori del settore Turismo

Con il Decreto Direttoriale n.44/2019, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali determina il costo orario del lavoro per i lavoratori dipendenti da aziende del settore Turismo, comparto pubblici esercizi “Ristorazione collettiva”, a valere dai mesi di gennaio e febbraio 2018; gennaio 2019; febbraio 2020; marzo, novembre e dicembre 2021.
Il costo è determinato in distinte tabelle con riferimento rispettivamente alla contrattazione nazionale e a quella provinciale, limitatamente alle provincie nelle quali è intervenuta la contrattazione di secondo livello.
FUNZIONE PUBBLICA: linee guida sul collocamento obbligatorio

Il Dipartimento della Funzione Pubblica ha emanato, in data 24 giugno 2019, la Direttiva n. 1/2019 contenente i chiarimenti e le linee guida in materia di collocamento obbligatorio delle categorie protette nella Pubblica Amministrazione.

REGIONE TOSCANA: Centri impiego Numero Verde Imprese

 






Il servizio, gratuito sia da telefono fisso che da cellulare, è dedicato ad imprese, enti, consulenti del lavoro, associazioni datoriali e sindacali ed è attivo:

dal lunedì al venerdì: dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 17,30.

Le informazioni e la consulenza riguardano:

  • comunicazioni obbligatorie (CO)
  • incentivi alle assunzioni regionali e nazionali
  • assunzioni di categorie protette
  • rapporti di lavoro e tipologie contrattuali
  • adempimenti per l'assunzione di cittadini stranieri
  • tutela della maternità e paternità e del lavoratore
  • tirocini curriculari e extracurriculari
  • i servizi per l’incrocio domanda/offerta di lavoro garantiti dalla rete territoriale dei CPI
Cliccando sui seguenti link è possibile accedere alle liste dei Centri per l’Impiego:
Facebook
Twitter
Flickr
YouTube