Copy
Edizione Speciale                                                14 maggio 2020                                                                     
Il progetto del Comune di Settimo Torinese

La Città di Settimo Torinese attraverso il progetto LGBT intende offrire spazi di formazione, informazione e ascolto  al fine di rendere i servizi accoglienti nei confronti delle persone lesbiche, gay, bisessuali e trans gender perché  garantire l’accesso ai servizi in un clima di rispetto delle differenze è il primo passo per riconoscere pieno diritto di cittadinanza alla popolazione LGBT. Diffondere strategie che valorizzino l’uguaglianza e la prospettiva di genere nella città significa favorire l’integrazione e superare atteggiamenti discriminatori fondati sull’assenza di conoscenza

Le azioni:

  • la produzione di newsletter dedicate ai temi LGBT  su diritti, associazioni LGBT attive sul territorio torinese, esperienze,  link a video e siti di approfondimento e intrattenimento
  •  la diffusione di informazioni attraverso i canali social,  il sito istituzionale dell’ente e l’Informagiovani
  • l’attivazione di uno sportello virtuale per i cittadini e le cittadine interessati/e, fornendo ascolto e sostegno attraverso l’Informagiovani, con il supporto dell’Associazione GECO ODV
  • il sostegno e la condivisione delle iniziative ed eventi on line che verranno promossi da gruppo informale Quokkattivi e associazioni giovanili presenti sul territorio
  • la creazione di un progetto grafico che accompagnerà il progetto e le sue attività, con la collaborazione degli Space Tortillas.
La Città ha aderito alla rete RE.A.DY.
Link al sito: http://www.comune.torino.it/politichedigenere/lgbt/lgbt_reti/lgbt_ready/
Il saluto dell'Assessora Barbara Ventrella

In questo spazio, insieme, andremo , verso visioni che al centro avranno il cambiamento. Non possiamo più aspettare che il mondo sia equilibrato per smettere di essere giudicat*.

In questo spazio si avrà l’occasione di esprimere le emozioni le stesse identiche emozioni che proviamo tutt*, emozioni che ci rendono semplicemente uman*. 

In questo spazio si potrà provare ad esistere perché esistere significa appartenere, alla Terra, al Mondo, alla vita, e alla comunità, come persone distinte che trovano un ragionamento comune.

In questo spazio si potrà smettere di lottare per sentirsi liber* perché la libertà è un'altra parte di noi stess* che sta aspettando di essere scoperta.

In questo spazio il valore non risiederà nell’aspetto del proprio corpo e nemmeno in quello che si farà con lui, perché ognuno così com’è è la migliore espressione di se stess*. 

In questo spazio, delle persone pensanti, hanno realizzato e dedicato a questo “un ascolto senza giudizio” per camminare insieme verso quel cambiamento che vogliamo entramb*



Benvenut* in questo spazio Sportello LGBT della Città di Settimo Torinese 

Barbara Ventrella 

Assessore alle Pari Opportunità e LGBT+

Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia

Questa giornata offre l'occasione di riflettere sulla centralità della dignità umana e sul diritto di ogni persona di percorrere la vita senza subire discriminazioni. La piena realizzazione di questa libertà, che deve appartenere a tutti, indipendentemente dall'orientamento sessuale delle persone, è essenziale per la costruzione di un ordinamento che garantisca il pieno rispetto dei diritti fondamentali e costituisca un pilastro della convivenza civile, in applicazione del principio di uguaglianza sancito dall'articolo tre della Costituzione. Sulla capacità di respingere ogni forma di intolleranza si misura la maturità della nostra società. L'intolleranza affonda infatti le sue radici nel pregiudizio e deve essere contrastata attraverso l'informazione, la conoscenza, il dialogo, il rispetto.                     Sergio Mattarella
Perché il 17 maggio

La data del 17 maggio è stata scelta per quanto avvenuto nel 1990, quando, dopo anni di battaglie da parte della comunità Lgbt, l'Organizzazione mondiale della sanità prese una decisione storica, cambiando la vita di milioni di persone: depennò l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

Da allora, amare una persona dello stesso stesso è considerata una “variante naturale del comportamento umano”, recita la definizione dell’organizzazione. La giornata contro l’omofobia, istituita dall’Unione europea proprio nel 2004, si celebra il 17 maggio proprio per ricordare questa data storica.
Nel 2007 l’europarlamento adottò una risoluzione sull’omofobia che, all’articolo 8, ribadiva l’invito “a tutti gli stati membri a proporre leggi che superino le discriminazioni subite da coppie dello stesso sesso e chiede alla Commissione di presentare proposte per garantire che il principio del riconoscimento reciproco sia applicato anche in questo settore al fine di garantire la libertà di circolazione per tutte le persone nell’Unione europea senza discriminazioni”.
Oggi l’evento è promosso anche dalle Nazioni Unite, festeggiato in 130 paesi nel mondo e volto a sensibilizzare le persone anche sulla bifobia e la transfobia, ovvero l’avversione discriminante nei confronti delle persone bisessuali e transessuali

Indirizzi utili

Grazie all'Associazione GECO ODV (www.gecoonlus.org) è possibile contattare il numero 3488078119 per accoglienza e ascolto - su appuntamento

Per qualsiasi informazione puoi rivolgerti allo sportello
Informagiovani di Settimo Torinese scrivendoci,
contattandoci attraverso i nostri canali social e, quando
sarà di nuovo possibile, venendoci a trovare in Piazza
Campidoglio 50,
nel frattempo puoi trovare informazioni e
materiale LGBT ai seguenti link:

http://www.piemontegiovani.it/web/schede/omosessualita

http://www.piemontegiovani.it/web/schede/transessualita

http://www.comune.torino.it/torinogiovani/salute-e-vita-affettiva/vita-affettiva-e-sessualita-lgbt

QUOKKATIVI
#diversifichiAMO

Quanti e quali gesti facciamo per migliorare il mondo in cui viviamo? Noi QuokKattivi ci stiamo impegnando moltissimo per portare all’attenzione di tutt* i temi dell’agenda 2030 che, tra i suoi 17 obiettivi per uno sviluppo sostenibile, include la speranza di poter raggiungere la PARITÀ DI GENERE e di RIDURRE LE DISUGUAGLIANZE, ma perché questo possa avvenire ci vuole l’impegno dell’intera società. 

Grazie alla campagna #diversifichiAMO, iniziata un anno fa, e con un video in perfetto stile QuokKattivi- ironico e dissacrante - noi vogliamo dare il nostro contributo. È il nostro modo di festeggiare i diritti conquistati finora a favore della comunità LGBT e il desiderio di un futuro in cui donne, uomini, omosessuali, bisessuali, transgender, cisgender e proprio tutt* possano sentirsi liberi di essere chi desiderano e di amare chi vogliono. 

Le persone possono partecipare alla nostra campagna DiversifichiAMO inviando una foto alla mail gruppoinformale.settimo@gmail.com che illustri la difficoltà di non poter stare con chi si ama di più in questo periodo, per simboleggiare il diritto negato all'amore, qualsiasi amore. Noi pubblicheremo le foto sui nostri social con una cornice che possa far proseguire virtualmente questa campagna.

SEGUI I @QUOKKATTIVI SU:
Facebook 
Instagram

#diversifichiAMO
CHE COS'È L'OMOFOBIA? #TELOSPIEGO!
La marmellata e la nutella (ci si innamora di chi ci s'innamora)
Le cose cambiano – Giovanna Donini
Le cose cambiano - Barack Obama 

Proposte
bibliografiche

Saggistica:

  • Sorella outsider - Audre Lorde
  • Ragazzi che amano ragazzi - Piergiorgio Paterlini
  • L’amore secondo noi - Delia Vaccarello
Graphic Novel:
  • Dykes - Alison Bechdel
  • Non sono questi i problemi - Ren
Narrativa:
  • Aimee e Jaguar - Erica Fischer
  • La giungla dei fruttirubini -Rita May Brown
  • Stone Buch blues - Leslie Feinberg
  • Middlesex - Jeffrey Eugenides
  • Non ci sono solo le arance - Jeanette Winterson
  • Un giorno questo dolore ti sarà utile - Peter Cameron
  • Ho paura torero - Pedro Lemebel
  • Non so chi sei ma io sono qui - Becky Albertalli
  • Sei come sei - Melania Mazzucco

Proposte video/cinematografiche:
 

Documentari:
  • Nella mia famiglia di Hao Wu
  • L’amore e basta di Stefano Consiglio
Film fiction:
  • Moonlight di Barry Jenkins
  • Boys don’t cry di Kimberly Peirce
  • Pride di Matthew Warchus
  • Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino
  • The Danish girl  di Tom Hooper
  • Fucking Amal  di Lukas Moodysson
  • Transamerica di Duncan Tucker
  • Freeheld di Peter Sollett
  • Women di Anne Heche
  • Tomboy di Celine Sciamma
  • Saving face di Alice Wu
  • Carmen e Lola di Arantxa Echevarría
  • Cloudburst di Thom Fitzgerald
Serie TV:
  • Pose
  • The L world
  • The L world generation Q
  • Orange is the new black
  • Grace and Frankie
  • Sense 8
  • Sex education
Sportello

Piazza Campidoglio n° 50
(atrio della Biblioteca Archimede)
dal Martedì al Giovedì dalle 16.30 alle 18.30

Contatti:
0118028337
 informagiovani@comune.settimo-torinese.to.it
Facebook
Instagram
Email
Sito Web
Se non visualizzi correttamente questa mail clicca qui
Copyright © 2020 Fondazione ECM. Tutti i diritti sono riservati.